Blog | TravelFool.it

Viaggio in Giordania: rischi, costi e cosa vedere

Tutto quello che dovete sapere su un magico viaggio in Giordania, tra itinerari fai da te, cose da vedere, i consigli sulla sicurezza e tutte le offerte al miglior prezzo.

Situata ne nord della penisola arabica nell'area settentrionale della penisola arabica, circondata dal deserto e dalle rocce, si trova la Giordania. Nella zona ovest si arriva al mare dove si trova anche la Valle della Luna, area di grande importanza archeologica con importanti testimonianze dell'epoca preistorica. Un vero gioiello incastonato nel cuore del Medio Oriente, la Giordania possiede una notevole bellezza paesaggistica e panorami che lasciano senza parole.

Il deserto giordano, Wadi Rum è stato d'ispirazione a molti scrittori di opere saggistiche e sceneggiatori che su di esso hanno creato storie suggestive. Le popolazioni beduine vive anche oggi in quest'area desertica sotto protezione ambientale. Le tradizioni restano intatte e tramandate di generazione in generazione. Il Paese arabo sorge sulle sponde del fiume Giordano, in questa terra è famosa Petra la capitale nabatea. Essa risale al 300 a.C. e si trova in una valle estesa in lunghezza che si distingue per il grande numero di tombe, templi e monumenti ricavati nel muro di pietra arenaria con la tipica colorazione rosa.

In questo spettacolare paese si respira un'atmosfera magica che ogni visitatore prova ogni volta che si trova a soggiornarvi. I suggestivi paesaggi coinvolgono i turisti in un'esperienza unica che li trasporta in un mondo fiabesco meravigliando anche chi ha già fatto un viaggio in Giordania. Le abitazioni incastonate nella roccia è la caratteristica del paese, l'area abitata si trova in una zona isolata che viene nascosta dalla montagna e da canyon dalle profondità impressionanti.

Le tonalità cromatiche che si possono osservare vanno dal rosa della roccia all'ocra della terra che ha la classica natura polverosa delle aree desertiche. Al tramonto si viene avvolti da un caldo colore rosso fuoco tipico del tramonto che qui appare ancora più forte regalando emozioni irripetibili. L'antica architettura si riconosce dalla costruzione utilizzata per i templi funerari che si ergono ad un'altezza di ben 40 metri. Questi sono stati scolpiti nella roccia e fanno parte della montagna che li protegge e sostiene.

Viaggio in Giordania: rischi e sicurezza

La Giordania è un paese ad alto rischio di attacchi terroristici per tale ragione bisogna prestare attenzione al suo precario equilibrio. In modo particolare si deve fare attenzione a luoghi come in Siria, Iraq, Egitto, nell'area di Gaza e nella Cisgiordania. Eventuali conflitti attivi nelle zone limitrofe alla Giordania si possono ripercuotere su di esso mettendo in pericolo i turisti presenti in quel momento.

Per quanto riguarda i furti in Giordania, bisogna dire che non sono così frequenti nonostante la vita precaria ma occorre comunque fare attenzione a non attirare l'attenzione per evitare problemi di sorta. L'ostentazione di ricchezza attira inevitabilmente i malintenzionati, in viaggio non utilizzare il marsupio e non appendere la macchina fotografica al collo o al braccio. Se si è vittime di aggressione è meglio non fare resistenza e restare calmi, nessun atto eroico che porta nella maggioranza dei casi ad una fine spiacevole della disavventura.

Può capitare inoltre che i commercianti provino a truffare il turista vendendoli prodotti ad un prezzo estremamente superiore al valore effettivo dell'oggetto. Questo accade soprattutto in siti turistici come Petra. Attenzione a non farsi coinvolgere in trattative estenuanti. Le donne possono invece essere importunate da qualche baldanzoso, per allontanarlo è sufficiente nominare la polizia e dire che c'è il proprio marito nelle vicinanze. Se questo non basta chiedete aiuto a tutti i passanti che lo rimetteranno al suo posto all'istante. Buona regola è evitare i luoghi troppo affollati e chiedere informazioni alla Farnesina prima di intraprendere il viaggio.

Viaggio in Giordania: cosa vedere

Un tour organizzato è il miglior modo per visitare la Giordania, oltre alla famosissima Petra è da visitare la capitale, Amman, qui lo stile moderno e antico si incontrano in modo armonico. Il Mar Morto, invece, offre ai turisti un luogo magico dove usufruire dei tanti benefici delle sue acque salate. Per chi predilige mete meno turistiche il monte Nebo dona una vista panoramica sulla Terra Santa, raggiunta la vetta si ha una visuale aperta fino a Gerusalemme. Il miglior modo imparare a conoscere e amare il deserto è scegliere di effettuare un'escursione con la jeep. La notte si passerà in uno dei campi delle tribù locali dove si può anche cenare con gli alimenti tipici del luogo. Il silenzio del deserto è chiassoso e indimenticabile anche grazie alla luce della luna che si fa spazio tra i milioni di stelle che solo in questo luogo riescono ad essere così luminose.

Il viaggio si può fare da viaggiatore solitario ma anche in coppia o in gruppo, ogni soluzione offrirà diverse opportunità per adeguarsi alle esigenze di ciascuno. Questa terra è la meta per viaggi avventurosi, romantici, culturali e molto altro. Un viaggio nel deserto che arricchirà chiunque abbia il coraggio di partire per un paese particolare e meraviglioso come la Giordania.