Cosa vedere a Bali in 7 giorni: 7 cose da vedere e fare per un viaggio completo sull'isola degli Dei

Una settimana di vacanza a Bali? Ecco 7 cose da vedere e fare assolutamente per vivere al massimo uno splendido viaggio sulla magnifica isola degli Dei

Cosa vedere a Bali in 7 giorni

Bali è la destinazione più amata dai visitatori stranieri che scelgono come luogo della loro vacanza l'Indonesia. L'isola di Bali affascina tutte i turisti che arrivano qui per la prima volta. Dai vulcani al mare, passando per i boschi, le risaie e la barriera corallina. Bali è una meta speciale, da vivere giorno dopo giorno. Ecco le 7 cose da vedere e fare a Bali durante una vacanza di una settimana.

Bali_mare

1) Tempio di Uluwatu

Il tempio di Uluwatu è uno dei templi di maggiore interesse da visitare sull'isola di Bali. Si trova presso la località Pecatu, su una scogliera rocciosa. Lo si può raggiungere seguendo le indicazioni per Nusa Dua e Jimbaran, e da qui Uluwatu. Il sito è aperto tutti i giorni, dalle 8:00 alle 18:00. L'ingresso è pagamento (30 mila rupie, circa 2 euro). La leggenda vuole che la scogliera faccia parte di una nave pietrificata dalla dea marina Dewi Danu.

2) Tempio Ulun Danu Bratan

Un altro tempio iconico dell'isola di Bali è l'Ulun Danu Bratan, fondato nella prima metà del XVII secolo e oggi il più celebre tempio shivaista dell'intera regione. La sua particolare posizione - sorge su una caldera di un antico vulcano - lo rende tra i punti più scenografici di tutta l'isola. Si trova al centro di Bali, a circa 40 km di distanza da Ubud, con cui è collegato anche con i mezzi pubblici. Aperto 24 ore su 24, il biglietto d'ingresso costa 30 mila rupie (2 euro circa).

3) Una sessione di Yoga a Ubud

Ubud è la meta mondiale dello yoga. La località indonesiana ospita infatti un famosissimo centro yoga (Yoga Barn). I prezzi variano in base al pacchetto selezionato sul sito ufficiale del centro.

4) Foresta delle Scimmie

Una delle attrazioni da visitare assolutamente durante una vacanza a Bali di 7 giorni è la Foresta delle Scimmie. Se si è a Ubud, è sufficiente seguire le indicazioni per la Mandala Suci Wenara Wana (il nome della foresta), dal momento che si trova nel centro della nota località dell'isola. Il parco dedicato alle scimmie balinesi è aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 18:00. Per entrare occorre pagare un biglietto pari a 50.000 rupie (circa 3 euro).

5) Le risaie terrazzate di Jatiluwih

Bali è famosa in tutto il mondo per le sue risaie terrazzate. Da non perdere l'area di Jatiluwih, la quale ha ricevuto il riconoscimento di Patrimonio mondiale dell'Umanità UNESCO. Per raggiungere Jatiluwih è indispensabile avere un mezzo proprio o una guida turistica a disposizione, poiché non vi sono mezzi pubblici per arrivarci. L'area di Jatiluwih si trova a meno di 40 km da Ubud.

6) Padangbai e la laguna blu

L'isola di Bali ospita ogni anno migliaia di appassionati di surf e snorkeling. Scegliendo la laguna blu di Padangbai si va invece controcorrente. La Blue Lagoon è il posto ideale per prendere il sole e trascorrere una giornata al mare in completo relax. Si trova a mezz'ora di auto da Ubud (ma ci sono anche i mezzi pubblici). Appena arrivati a Padangbai ci si incammina a piedi per dieci minuti circa seguendo le indicazioni per la spiaggia.

7) Porta del Paradiso

Gli amanti di Instagram e dei social in generali possono dedicare un'intera giornata alla visita del sito Pura Lempuyang, famoso per ospitare al suo interno le cosiddette Porte del Paradiso. Il consiglio è di raggiungere l'area all'alba o al tramonto, quando la luce del sole rende l'atmosfera ancora più affascinante. Pura Lempuyang si trova a 70 km da Ubud, presso la località Karangasem. Il mezzo consigliato per arrivarci è il taxi o un'auto privata. Il sito è aperto tutti i giorni dalle 7:00 alle 17:00 e l'entrata costa 30 mila rupie (circa 2 euro).

Bali in 7 giorni

Caricamento...Caricamento...