Ecco 3 esperienze imperdibili che puoi fare nel Lazio quest’estate

Con l'arrivo della stagione estiva, il Lazio si rivela come una meta ricca di opportunità per coloro che desiderano vivere esperienze uniche e indimenticabili. Ecco tre attività imperdibili da includere nella tua lista delle cose da fare.

Tour in barca da Sperlonga a Gaeta

Se hai voglia di staccare la spina dal caos quotidiano e immergerti in un panorama unico, il tour in barca da Sperlonga a Gaeta è l'esperienza che fa per te. Partendo da Sperlonga, ti avventurerai lungo il litorale del Parco Riviera di Ulisse, una zona protetta che racchiude tesori storici e naturalistici.

Durante il percorso, avrai l'opportunità di esplorare la Grotta Azzurra, testimone delle gesta di Ulisse, e ammirare la Montagna Spaccata con la suggestiva Grotta del Turco. Lasciati trasportare dalle acque cristalline, immergendoti in un mondo di rovine romane, grotte naturali e paesaggi mozzafiato.

Il tour, della durata di 4 ore e mezza, è aperto a tutti senza limiti di età e può essere prenotato nel periodo da maggio a ottobre, in base alle condizioni meteorologiche. L'appuntamento è fissato all'orario selezionato durante la prenotazione presso Sperlonga.

Non dimenticare di indossare il costume da bagno e un abbigliamento comodo da mare, e di portare con te tutto il necessario per un'esperienza in totale relax, compresa l'acqua da bere, la crema solare e l'occorrente per lo snorkeling. Il costo è di 55 euro per gli adulti e 40 euro per i bambini.

Escursione in quad nell'Amazzonia del Lazio

Se sei un appassionato di motori e desideri esplorare l'entroterra di Cerveteri in modo originale, l'escursione in quad è l'attività perfetta per te. Con una durata di circa 2 ore, questa avventura off-road ti condurrà attraverso i sentieri più suggestivi della Cerite, un'area dichiarata patrimonio dell'Unesco.

Dopo un breve briefing sulla sicurezza e una prova pratica sul quad, sarai pronto a partire dall'incantevole Cerveteri. La guida locale ti accompagnerà attraverso un itinerario di 16 km, passando dal centro storico fino al belvedere, attraversando il guado di Sant'Antonio.

Goditi le meravigliose campagne romane e le antiche necropoli mentre guidi il quad o ammira il paesaggio come passeggero. Le soste durante il percorso offriranno l'opportunità di visitare le Tombe Rupestri e scambiarsi con il guidatore. Il costo è di 70 euro per il guidatore e 30 euro per il passeggero.

Per partecipare, è necessario essere in possesso della patente B in corso di validità per il guidatore, mentre il limite minimo di età per i passeggeri è di 8 anni. L'escursione si svolge tutto l'anno e include briefing, soste e il giro in quad.

Escursione in kayak sul lago di Castel Gandolfo

Se cerchi un'esperienza che unisca sport, storia e relax, l'escursione in kayak sul Lago di Castel Gandolfo è la scelta ideale. Con partenza da Castel Gandolfo, avrai l'opportunità di esplorare i luoghi nascosti del lago con l'accompagnamento di guide esperte del posto.

Il tour, della durata di 3 ore, ti condurrà attraverso le acque tranquille del lago, consentendoti di scoprire antiche palafitte sommerse, il porto dell'imperatore Domiziano e la residenza estiva del Papa. La possibilità di raggiungere una spiaggetta accessibile solo in kayak per un bagno rinfrescante aggiunge un tocco di relax all'avventura.

Aperta a tutti a partire dai 6 anni, questa esperienza facile e accessibile non richiede esperienza pregressa in kayak. La quota di partecipazione è di 40 euro a persona, e l'organizzazione mette a disposizione kayak singoli o doppi.

Prima di iniziare l'escursione, un breve briefing e una lezione di kayak ti prepareranno all'avventura. Gli oggetti di valore possono essere custoditi dalle guide, e i kayak sono dotati di borse stagne per smartphone e altri oggetti personali.

Scegli l'abbigliamento sportivo, il costume da bagno e le scarpe da ginnastica o scarpette da scoglio, e preparati a vivere un'esperienza indimenticabile sulle acque del Lago di Castel Gandolfo.

Video Itinerari