• Vacanze
  • Journey through Sri Lanka. SCONTO SPECIALE. Prenotazione on line

Journey through Sri Lanka. SCONTO SPECIALE. Prenotazione on line

Una goccia d'acqua, è la forma di questo paese. Servirà per rinfrescare la mente e apprezzare ogni angolo di questa meravigliosa destinazione

Da 1984 euro

Pubblicata da TF-5-12128

Scade tra 67 giorni

SCONTO 10% SULLA QUOTA BASE PER LE PRENOTAZIONI EFFETTUATE DA SITO www.viaggipiu.eu. NON SI APPLICA SUI VOLI, TASSE E ASSICURAZIONI

1° Giorno – Italia - Colombo

Ritrovo dei Sigg.ri partecipanti all’aeroporto di partenza in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea per Colombo. Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno – Colombo
Arrivo a Colombo incontro con guida / autista parlante italiano Partenza per Dambulla, culla della civiltà dello Sri Lanka e sede degli antichi regni. Trasferimento – 3 ore e mezza. A Dambulla check in in Hotel, pranzo e resto della serata a disposizione per relax. Attività facoltative per la serata: questo pomeriggio, è previsto un safari privato in jeep nei parchi nazionali di Kaudulla o Minneriya con un'abile guida del parco o un naturalista. Entrambi i parchi nazionali, situati nelle vicinanze, sono famosi per le grandi mandrie selvatiche di elefanti asiatici nel loro habitat naturale. Il parco nazionale ideale da visitare dipende dai movimenti delle mandrie di elefanti in un particolare dalle stagioni. Incontrare questi giganti a distanza ravvicinata sarebbe sicuramente un'esperienza indimenticabile. Oltre a questi splendidi animali, sia i parchi di Minneriya che di Kaudulla offrono spesso avvistamenti di stormi di uccelli come cicogne, pellicani e piccoli cormorani dipinti, che si aggiungono all'esperienza. Ritorneremo in hotel alle ore 19.00 e spenderemo il resto della serata in relax. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – Ritigala - Anuradhapura
Prima colazione in hotel. Questa mattina effettueremo una escursione unica . Circa alle ore 08..00 visiteremo l’antico sito archeologico di Ritigala. Il complesso monastico sulle pendici del Ritigalakanda (Montagna di  Ritigala)  conserva alcune delle rovine più caratteristiche in Sri Lanka. Quando il Buddismo si stabilì sull'isola, Ritigala è stato selezionato come un posto adatto per la costruzione di Vihares o Templi .Il primo e più importante il "Lanka Vihare", è stata fondato nel II secolo aC. Una peculiarità di Ritigala è che se si trova nella zona molto secca dell’isola ma nonostante ciò molte piante delle zone umide e temperate dello Sri Lanka crescono in questa zona. E 'anche uno degli habitat più noti per una varietà di erbe, radici, steli e fiori utilizzati in Ayurveda. Oggi, questa foresta eremo è la dimora di alcuni monaci che abitano e utilizzano come rifugio di meditazione antiche grotte scavate nella roccia . I culmine della montagna è una riserva naturale ma le grotte e il monastero possono essere visitati. Trasferimento  – 1 Ora. Lungo il tragitto visita di una scuola elementare dove avrete l’opportunità di avere un’introduzione al sistema di istruzione dello Sri Lanka e interagire  con i bambini , spendendo dell’ottimo tempo con loro insegnando parole di Italiano ( la visita non è possibile nei giorni di Sabato e Domenica , nelle vacanze scolastiche e giorni festivi dello Sri Lanka). Proseguimento per Anuradhapura che fu  la prima capitale dell’antico Sri Lanka. Trasferimento – 1 ora e Mezza. Anuradhapura un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO si trova nella parte centro-nord dell'isola è stata la prima capitale (5 ° secolo aC - 9 ° secolo dC), il centro della civiltà buddista dell'isola e senza dubbio la città più grande di antica Sri Lanka. Nell'antichità e l'interesse, è l'equivalente di un antica 'città sepolta' nel mondo. Il più antico albero storicamente documentata sulla terra (oltre 2.200 anni) - La Sri Maha Bodhi, portato come un alberello dell'albero sotto cui il Buddha raggiunse l'illuminazione, e più antichi santuari buddisti dell'isola - alcuni risalenti al 3 ° secolo aC, impressionante bianchi 'dagabas "(camere reliquia) e monumenti impreziositi da intagli bel pietra o sculture, giardini ornamentali, vasche in pietra finemente eseguiti e stagni e un superbo sistema di irrigazione di bacini e canali sono le principali attrazioni di Anuradhapura. Dopo pranzo ritorneremo in hotel per  tempo a disposizione. Nella strada di ritorno avrete l’opportunità di visitare un tipico villaggio rurale e incontrare gli abitanti bevendo con loro una tazza di te. Avrete così la possibilità di interagire con loro e comprendere meglio lo stile di vita e la routine quotidiana dei contadini dello Sri Lanka. Cena e pernottamento in hotel.

4° Giorno – Polonnaruwa – Sigiriya
Dopo la prima colazione inizieremo un piacevole percorso attraverso riserve e foreste vino alla città medioevale di Polonnaruwa. Trasferimento  - 1 ora e mezza. La seconda antica capitale dello Sri Lanka, dal 9 fino al 12 Secolo, questa città medioevale offer una serie di monumenti, dall’interessante stile architettonico. In questa città si trova molta influenza hinduista, tra le quali il Shidadwvala è un grande esempio. Oggi il pranzo sarà servito in maniera tradizionale da dei contadini, davanti a una risaia (rispettando alti livelli igienici), con una grande varietà di diversi cibi tipici e di curry.( per alcuni questa è l’esperienza più particolare della vacanza. Proseguiremo quindi  verso Sigiriya per scalare la rocca fortezza , uno dei sette siti patrimonio mondiale presenti sull’isola. Trasferimento - 1 ora e mezza. Lungo il tragitto visita di una risaia per osservare il processo di coltivazione e lavorazione del riso. Polonnaruwa è stata storicamente considerata la “ ciotola “ di riso dello Sri Lanka , coltivazione che qui fiorì grazie alla presenza di sistemi idrici e bacini artificiali che furono fatti costruire dai visionari re che la governarono. Questa fu l’era d’oro di Polonnaruwa, quando la città esportava il riso  a molti paesi dell’Asia tra cui la Cina. Le risaie producono più di dieci tonnellate al giorno e danno lavoro a più di 200 donne dei villaggi circostanti. Trasferimento : circa 20 minuti. La meravigliosa rocca/fortezza fatta erigere dal re Kashapa, nel 5 Secolo avanti Cristo. Per raggiungere la cima della Rocca si dovranno percorrere 1000 gradini. Lungo la salita potrete ammirare gli affreschi di bellissime fanciulle, risalenti al 5° Secolo. La rocca è dichiarata patrimonio dell’UNESCO. Al ritorno in hotel  visiteremo  una tenuta  nella quale ci sono  Elefanti in libertà e dove I nostri ospiti avranno la possibilità di interagire con loro, toccare gli elefanti, fare foto , dare loro frutta e accompagnarli e lavarli durante il loro bagno nel lago. Trascorreremo 1 ora e mezza all’ interno della tenuta per poi tornare in hotel. Trasferimento : 10 Minuti. Cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno – Dambulla – Kandy
Check out e partenza verso Kandy. Lungo il tragitto visita del sito patrimonio dell’Unesco dei templi rupestri di Dambulla, conosciuta per le grotte finemente decorate. Trasferimento : 2 ore e mezza. Come Sigiriya , Dambulla è una massa rocciosa isolate dove il re Valagam Bahu si rifugiò dalle invasioni del I secolo a.C., trasformando la roccia in un tempio. Alcuni degli affreschi risalgono a più di 2000 anni fa. Un altro punto d’interesse è una statua di Buddha scolpita nella pietra. Visiterete poi un giardino delle spezie, imparando a conoscere le spezie più utilizzate in Sri Lanka. I giardini di Matale sono tra i più famosi dell’isola. Scoprirete come vengono contivate le spezie e come vengono coltivate in cucina. Il pranzo di oggi sarò servitor in una risaia – è un pranzo tipico contadino conosciuto come Kamatha. "Kamatha" è la tradizionale aia dei coltivatori di riso dello Sri Lanka. Dopo la raccolta, il riso viene portato una zona pianeggiante, viene  battuto e viene fatto calpestare da una bufala. I contadini pasteggiano poi su panche ai bordi delle risaie coperti da tetti di stuoie di palma.  In questo modo ricreiamo la stessa ambientazione tipicamente rurale per I nostril clienti. Il pranzo viene tipicamente servito in grandi recipienti di terracotta e gli ospiti siedono intorno alle panche usando come piatti delle foglie di banano o di loto.  Tradizionalmente non vengono utilizzate posate. Proseguimento verso KANDY, una bella città esotica, antica capitale sulle colline e ultima roccaforte dei re singalesi, patrimonio mondiale dell'UNESCO.Questa città conserva un’area di grandezza che il tempo non ha scalfito. Circondata da colline, con un lago tranquillo al centro della città, sulle cui sponde si affaccia il famoso tempio che conserva che la reliquia del dente del Buddha, e i famosi giardini botanici reali - sede di una delle migliori collezioni al mondo di orchidee. Un santuario culturale in cui molte leggende, tradizioni e il folklore sono ancora amorevolmente tenute in vita, Kandy ei suoi villaggi satelliti sono il centro dell'industria artigianale dell’isola, dove si possono acquistare squisiti oggetti in argento o gioielli in oro e gemme preziose di molte varietà tra cui migliori zaffiri blu. Arrivo  in hotel e tempo per il pranzo e tempo per rilassarsi. Circa alle 16,30 inizierà il nostro giro turistico della città di Kandy, con vista della città dall’alto per ammirarne l’armonico insieme, sosta alla piazza del mercato dove si trovano famosi negozi di Batik e gemme preziose.  La visita del centro storico della città avverrà per mezzo di Tuk Tuk (20 minuti circa). Tempio della reliquia Dente il famoso Dalada Maligawa o il Tempio del Sacro Dente. Kandy è uno dei luoghi più venerati per i buddisti di tutto il mondo. Costruito nel 16 ° secolo, tempio ospita il Sacro Dente del Buddha portato in Sri Lanka dalla provincia di Kalinga nell'antica India nel 4 ° secolo dC. Diversi edifici sono stati aggiunti al complesso del tempio dai governanti successivi, l'ultimo dei quali il padiglione dorato sopra il santuario interno dove è collocata la reliquia del dente. Originariamente il tempio era parte del palazzo reale. Ritorno in hotel dopo le visite e resto della giornata a disposizione per relax o attività individuali. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno – Kandy – Nuwara Eliya
Prima colazione in hotel. La mattinata sarà a piacere. Si visiterà poi la città di Kandt e il Royal Botanical Gardens. Royal Botanical Gardens, considerato uno dei più bei giardini in Asia meridionale fu studiato come un giardino di delizie da un re singalese. Ogni varietà di fiori e piante tropicali e temperate sono qui coltivate e vengono inoltre custodite varie serre con collezioni di preziose orchidee e cactus. L’attrazione più interessante è proprio la Orchid House che conserva una bella collezione di oltre 300 varietà di orchidee. Inoltre una sezione è dedicate alle spezie e un’altra da alberi piantati da vari ospiti illustri dell’isola. Durante il tragitto verso Nuwara Eliya visitiamo una piantagione di tè / fabbrica, per avere una panoramica del processo di produzione del tè locale, tra cui il percorso quotidiano di lavoratori / raccoglitori di tè. Trasferimento – 2 ore. Lo Sri Lanka è uno dei maggiori esportatori al mondo di tè. Dopo l'introduzione del tè a Sri Lanka a metà del XIX secolo, Nuwara Eliya è diventata la capitale dell'industria del tè. Per molti chilometri prima di raggiungere Nuwara Eliya troverete ettari ed ettari di piantagioni di tè. Ci sono molte fabbriche aperte per la visita, che hanno anche punti vendita del tè. Visiteremo la fabbrica del te per essere testimoni di come le foglie Verdi raccolte dalle pazienti donne, vengono trasformate nel popolare prodotto, con un processo di essiccaggio, taglio e fermentazione. Vi verrà anche insegnato come poter assaggiare e distinguere le differenti varietà di tè. Nuwara Eliya è una stazione di montagna a 1.868 m (6,128ft) di altitudine, in uno splendido paesaggio. E’ una città particolarmente curata e pulita, e l'erba sempre verde da alla località un aspetto di "stile coloniale britannico". Nuwara Eliya è stato costruita interamente nel corso del XIX secolo e la sua architettura imita quella di una cittadina di campagna inglese, con pareti di mattoni rossi, case in stile Tudor. Nuwara Eliya gode di un clima particolarmente salubre, vista mozzafiato su valli, prati, montagne e foreste. Difficile immaginare che Nuwara Eliya è a soli 180 km dalla calda e umida Colombo. Le temperature si aggirano intorno a I 14°C-21°C (gen- aprile), 16°C-18°C (maggio-agosto) 15°C- 18°C (settembre-dicembre). Il pranzo sarà servito in un ristorante locale durante il tragitto. Dopo pranzo partiamo per visitare la rinomata stazione collinare di Nuwara Eliya, un rifugio per i funzionari pubblici britannici dal caldo della pianura. Conosciuta anche come Little England, Nuwara Eliya è famosa per la sua spettacolare bellezza, paesaggio pittoresco e clima fresco. Molti dei suoi edifici conservano caratteristiche del periodo coloniale come un vecchio campo da golf di 117 anni, uno dei più spettacolari al mondo, incastonato tra la città e le colline boscose circostanti. Dopo la visita check-in in hotel e resto della serata a piacere. Cena e pernottamento in hotel. 

7° Giorno – Nuwara Eliya – Ella – Yala
Prima colazione in hotel. Resto delle ore del mattino sarà a piacere, aperta la possibilità di ulteriori visite a Nuwara Eliya. Partiamo da Nuwara Eliya intorno alle 11:00 e partenza per la Stazione ferroviaria Nanu-Oya a bordo del treno verso Ella.  Si procederà nella tranquilla cittadina di Ella con il treno, il vostro bagaglio viaggerà in pullman. Sarete quindi prelevati dalla stazione ferroviaria di Ella e trasferiti a Yala con una breve visita della città di Ella durante il tragitto. (Nota - il viaggio in treno da Nuwara Eliya sarà effettuato in carrozza seconda classe. lo scenario è magnifico e di gran lunga superiore a viaggiare in una macchina). Il treno parte Nanu-Oya alle 12:45 e arriva alla stazione di Ella alle 15:45. È fornito un pranzo pic-nic a bordo. Ella è una piccola città con un'altitudine di 613 metri, è benedetta con alcune delle più belle viste che si potevano trovare in Sri Lanka. Questa piccola città è utilizzata come base per molte spedizioni di trekking per la campagna circostante. All'arrivo ci godiamo una breve visita in tuk tuk di Ella. Successivamente continuiamo il nostro viaggio verso Yala e il check-in in hotel. Tempo di trasferimento - 2 ore. Yala, benvenuti in un mondo senza regole, senza restrizioni ... benvenuti a Yala - selvaggia, misteriosi e magici. Per secoli, questa destinazione incredibile è stata venerata come un testamento senza precedenti per la bellezza della natura selvaggia, la natura nella sua forma più pura e più cruda. Probabilmente il miglior posto al mondo per individuare leopardi, orsi giocolieri, elefanti, e tutta una serie di specie di uccelli, Yala promette scoperte indimenticabili e avventure emozionanti. Resto della serata a piacere. Cena e pernottamento in hotel.

8° Giorno – Yala – Galle
Questa mattina circa alle ore 05.45 lasceremo l’hotel dopo un te o caffè e degli snack, per un eccitante Game Drive nello Yala National Park, dove si trova la più alta densità di leopardi di tutta l’Asia, ed innumerevoli altre specie.Lo Yala National Park è situato in una zona arida del sud est dello Sri Lanka. Comprende 5 aree, questo parco copre un’area di 151.778 ettari.  Solo l’area 1 copre un’area complessiva di 14.100 ettari, che è quella aperta al pubblico.  Il parco fu abitato in passato sin dall 500 a.C. L’area fu considerata fino all’inizio del 900 un’area di caccia, dopodichè venne dichiarato riserva e parco nazionale. Nel 1938 fu dichiarato parco nazionale. Essendo una zona arida in questa arida cadono solamente 1000 mm di pioggia ogni anno durante il monsone di nord est da Novembre a Gennaio. Nel resto dell’anno questa zona rimane secca. Il Parco nazionale Yala comprende differenti habitat che includono dune, foreste, foreste costiere, colline rocciose, lagune costiere e mangrovie. Questa diversità di ambienti ospita per questo motivi diversi specie di animali e uccelli. Dopo questa esperienza naturalista, verso le 10.00 terminato il Game drive a Yala partiremo verso Galle, antica città nata per essere centro di storiche rotte commerciali. Trasferimento circa 3 ore. Si dice che Galle sia la famosa Tarshish nominate nella bibbia. Storicamente questa cittadina fortificata partrimonio dell’umanità fu un punto molto importante per i commercianti Cinesi, Arabi e Indiani. Javanesi e Sumatresi vennero successivamente seguiti da Marco Polo nel 1299 d.C. I portoghesi arrivarono nel 1500 e costruirono un forte fatto di fango e legno di palma. Questo fu poi conquistato dagli olandesi (e successivamente dagli inglesi) che costruirono l’attuale forte antico di 400 anni, con grandi bastioni e mura a proteggere il loro insediamento. Strette stradine orlate da antiche case con belle verande, mostrano l’eredità olandese. Gli uffici governativi rimangono in uso della comunità e ancora oggi il forte è abitato. Il pranzo verrà servito in un ristorante locale lungo il tragitto. Più tardi nel pomeriggio esploreremo il forte Olandese, la casa del governatore, il magazzino delle spezie, il municipio e il faro. Questa città vi incanterà con la sua atmosfera coloniale mai mutate nel tempo. Ritorno all'hotel dopo la visita. Cena e pernottamento in hotel.

9° Giorno – Galle – Colombo 
Prima colazione in Hotel. Resto della mattinata a disposizione, approssimativamente alle ore 13.00 check out dall’hotel e trasferimento verso Colombo. Trasferimento circa 1 ora e 45 (in autostrada). Colombo la capitale del commercio e degli affari, Colombo è da sempre la porta d’accesso all’Oriente. La capitale è situate sulla costa Ovest e riunisce tutte le etnie, culture e tradizioni dello Sri Lanka, questa peculiarità la rende un caleidoscopio di colori, suoni e profumi. I mercanti provenienti dall’Europa hanno regalato la loro cultura: chiese, monumenti ed alcune sfumature linguistiche che tuttora permangono nella lingua ufficiale. Colombo è una città dal fascino senza eguali, passato e presente, Est e Ovest si riuniscono. Visiterete il Parlamento, progettato e realizzato dall’architetto Geoffrey Bawa. Sosta all’ Old Dutch Hospital per una tazza di tè. Costruito oltre 4 secoli fa, il palazzo è un perfetto esempio di architettura olandese. Visiteremo dall’esterno ilPalazzo del Parlamento, disegnato dal celebre architetto Geoffrey Bawa. Colombo è il centro commerciale del paese, una città affascinante, con una accogliente miscela di passato e presente. Gli antichi colonizzatori portoghesi, olandesi e britannici hanno lasciato nelle loro chiese, monumenti, costumi e cibo molte tradizioni dell’attuale popolo dello Sri Lanka. Visiteremo anche il Vecchio Ospedale olandese, che è stato restaurato e ora è un luogo che ospita ristoranti, bar, boutique e centri termali. Costruito 4 secoli fa, l'edificio è un esempio clamoroso di architettura orientale olandese con soffitti alti, muri spessi, ampie finestre e pavimenti in cotto. Cena e pernottamento in hotel.

10° Giorno – Waikkal – Jaffna
Prima colazione in hotel in hotel. Check out dall'hotel e proseguimento verso Jaffna. Oggi Jaffna offre una serie di attrattive quali la cultura, spiagge incontaminate e un unico stile di vita simile a quello del Sud dell’India. La zona è in forte sviluppo Jaffna è ora facilmente raggiungibile sia via terra che via aerea. L'infrastruttura stradale in rapido sviluppo rende Jaffna ad appena 3 ore e mezza di distanza da Anuradhapura. Jaffna offre molti edifici storici risalenti al periodo coloniale quando i portoghesi la occuparono nel lontano 1619, seguiti poi dagli olandesi e gli inglesi. La ricchezza culturale e la rilevanza storica di Jaffna va sperimentata e compresa. Questa sera ci godremo la visita a Jaffna Fort / la statua rinnovata dell'ultimo re del Regno di Jaffna, il re-Sangiliyan / Nallur Kovil e Jaffna Biblioteca. Jaffna Fort - Situato sul lato sud della penisola di Jaffna al bordo dell'acqua della laguna, l'antico forte è il secondo più grande esistente nell'isola. Originariamente costruito dai portoghesi nel 1619 e ri-costruito e ampliato dagli olandesi nel corso del XVIII secolo per facilitare le attività commerciali della regione settentrionale dello Sri Lanka. Re Sangiliyan governò Jaffna Unito tra il 1519 e il 1561. Durante le invasioni portoghesi fuggì in India. In seguito si riconciliò con i portoghesi e rimase un re sotto il loro dominio. Nallur Kandaswamy Temple - Situato a nord dello Sri Lanka, questo è uno dei più importanti templi indù a Jaffna. Il tempio è stato fondato nel 948 e fu la capitale dei re di Jaffna. L'area che circonda il Tempio Nallur ha una condizione rigorosa di consumare solo pasti vegetariani. Il tempio ospita il festival annuale di 25 giorni. Agricoltura e allevamento sono parte integrante della cultura a Jaffna.  Dopo la visita si ritorna in hotel per la cena e il pernottamento.

11° Giorno – Jaffna
Prima colazione in hotel. Questa mattina approssimativamente alle ore 08.30  lasceremo l’hotel iniziando le interessanti visite della giornata. Tra le cose che visiteremo il Pozzo senza fondo di Jaffna , Kadurugoda , Maviddupuram ,Keerimali , e Dambakolapatuna. Pozzo senza fondo di Jaffna – Secondo l'esplorazione effettuata dal dipartimento archeologico dello Sri Lanka al centro il pozzo raggiunge una profondità di 40m. L'acqua diventa più salata man mano che aumentala profondità. La luce solare non raggiunge lo strato più profondo per colpa dello strato fangoso intermedio. Secondo gli studiosi l’acqua del fondo è praticamente simile all’acqua di mare. Kadurugoda  – Il tempio di Kadurugoda è situato a Chunnakam ( Hunugama) nel distretto di Jaffna. La principale attrazione religiosa di questo luogo sono i 60 Stupa (dageba) e moltre altre rovine buddiste.  Questi stupa sono stati costruiti in diverse dimensioni. E’ credenza che questi stupa furono costruiti dai “Dathu” , alcuni dei monaci che vissero nell’area di Punkuduthiv.  Sorgente di Acqua dolce di Keerimalai  Il villaggio di Keerimali è situato nella parte  nord della penisola di Jaffna ed è famoso per lo stagno sacro  e per il tempio di Naguleaswaran.   La sorgente d’acqua dolce sgorga direttamente in questo stagno poco distante dal mare.  Questo sito è poco distante  dal tempio di Dampbakola che avremo modo di visitare.  Secondo le credenze religiose “Yamadakkini Muni” ( anche chiamato Nagula Muni) aveva  il volto di mangusta a seguito di una maledizione. Venne in Sri Lanka a visitare lo stagno e il suo volto ritornò di sembianze umane dopo essersi bagnato nelle acque sorgive. Dambakola Patuna – Dambakola Patuna Sri Sangamiththa Viharaya è una interessante ed importante destinazione religiosa buddhista della penisola di Jaffna. Il Dambakola Patuwa fu usato anticamente come porto. Questa area è considerata  il luogo in cui Theri Sagamiththa arrivò in Sri Lanka con l’alberello della Bo ( derivante dall’albero sotto il quale Buddha raggiunse l’illuminazione), che fu poi piantato ad Anuradhapura.  Il Dambakola Patuna Viharaya (Jambokola Viharaya) fu costruito per commemorare questo evento. Rimane poco delle antiche costruzione e quello che vediamo oggi in questo sito è stato completamente ricostruito. Quindi successivamente in serata  avremo il piacere di effettuare una passeggiata nella città di Jaffna visitando l’interessante piazza del mercato. Ritorno in hotel  per il pernottamento.Cena e pernottamento in hotel. Note : JAFFNA è una regione a predominanza Tamil quindi quasi tutti gli hotels servono solo pietanze vegetariane.

12° Giorno – Jaffna – Anuradhapura
Dopo la prima colazione  lasceremo Jaffna   verso Anuradhapura. Trasferimento  – 4 ore e mezza. All’arrivo check in in hotel e tempo per rilassarsi alcune ore. Proseguiremo quindi per Mihintale. Trasferimento – 30 minuti. Mihintale si trova a circa 30 minuti dalla città sacra di Anuradhapura e  rappresenta una grande pietra miliare nella storia ricca dello  Sri Lanka. Mihintale  è il luogo di  nascita del Buddismo  nell’isola, quando Mahinda Thera, figlio del grande imperatore dell'India re Ashoka trasmesse la dottrina del buddismo al grande re dello Sri Lanka Dewanampiyatissa in un giorno di luna piena del mese di Poson (giugno). Da quel significativo giorno nel 3 ° secolo a.C., Mihintale divenne una grande meta di pellegrinaggio per tutti i buddisti. Dopo le visite avremo il resto della serata libera . Cena e pernottamennto in hotel.

13° Giorno – Anuradhapura – Negombo - Italia
Prima colazione in Hotel quindi trasferimento verso Negombo , e lungo il tragitto visita di Yapahuwa una delle antiche capitali dello Sri Lanka. Trasferimento : 4 ore e mezza. La cittadella di Yapahuwa fu costruita intorno a un enorme roccia di granito che sorge improvvisamente  quasi un centinaio di metri sopra le pianure circostanti. Nel 1272, il re Bhuvanaikabahu trasferì la capitale da Polonnaruwa a Yapahuwa , per fronteggiare alle invasioni dravidiche dal Sud dell'India, portando il Sacro Dente del Buddha con lui. Dopo la morte del re Bhuvanaikabahu nel 1284, i Pandyans del Sud dell'India invasero Sri Lanka e si impadronirono del sacro dente. Dopo l’invasione, Yapahuwa fu abbandonata e abitata   poi da monaci buddisti e asceti religiosi. Il complesso roccia fortezza di Yapahuwa si trova nella provincia Wayamba, a circa 4 km a sud est della città e la stazione ferroviaria di Maho, a metà strada tra Kurunagala e Anuradhapura. Tracce di antichi strumenti di difesa delle  battaglia sono ancora visibili, mentre una scala ornamentale è l’attrattiva più particolare e unica di questo lugo . In cima alla roccia si trovano i resti di uno stupa, un recinto  con l’albero della Bodhi, e una roccia/grotta usata  dai monaci buddisti come riparo. Ci sono diverse grotte alla base della roccia. In uno di essi vi è un santuario con immagini di Buddha. Alla base meridionale della roccia vi è una fortificazione con due fossati e bastioni. In questo recinto ci sono i resti di una serie di edifici, tra cui un santuario buddista. Dopo la visita si prosegue verso Negombo. Arriveremo all’hotel  dove sarà servita la cena. Quindi proseguimento verso l’aeroprto. Trasferimento circa 15 minuti.

14° Giorno – Italia
Arrivo in Italia e Fine dei Servizi.

Note
  • LA QUOTA COMPRENDE
  • Volo intercontinentale in classe economica
  • Franchigia bagaglio in base alle condizioni del vettore
  • Sistemazione in Hotel di categoria 4 stelle (o similari) in camera doppia con servizi privati
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo del 2° giorno alla cena del 13° giorno  
  • Visite ed escursione come da programma
  • Esclusiva dimostrazione di arti marziali seguita da una cerimonia del dono ai monaci ad Habarana
  • Esclusiva esperienza con gli elefanti a Dambulla
  • Posti riservati sul treno Kandy a Nanu-oya
  • Pranzo Pic-nic durante il tragitto in treno
  • Tour in 4x4 in Jeep, safari allo Yala National Park (6 passeggeri massimo per Jeep)
  • Gli Ingressi
  • Autista/Guida per tutto il tour parlante italiano
  • Tasse e percentuali di servizio
  • Assicurazione medico-bagaglio standard
  • Assistenza del nostro Corrispondente locale
  •  
  • LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Le tasse aeroportuali
  • Le mance
  • Le Escursioni facoltative
  • Assicurazione contro le spese di annullamento
  • Le bevande e gli extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella “QUOTA COMPRENDE”
  • Il visto, ottenibile presso la ns. agenzia al costo di €40,00 (indicativo)

Gennaio Marzo Aprile Novembre Dicembre Sri Lanka

Ti potrebbe interessare

Vivi in Piena Liberta' l'Esperienza del Tour Sulla Pista del Giaguaro!

Emozioni che solo la natura incontaminata del Messico può trasmettere ... attraverso la foresta per scoprire

Dall'Est all'Ovest. Speciali condizioni per prenotazioni on line

Dall'oceano Atlantico all'oceano Pacifico, una "Coast Coast" ricca di tutte le maggiori attrazioni degli Stati

1 utente ha richiesto questa proposta
13 notti / Solo colazione

California Wild Itinerario tra bellezze naturali uniche e selvagge

Da grandi città come San Francisco e Los Angeles, attraversando lo Yosemite NP, giungerete in luoghi incredib