412 offerte attive in questo momento

Offerte Seychelles

Seychelles: voli più hotel, alberghi e B&B, villaggi, LAST MINUTE e low cost, tour organizzati e pacchetti. Ecco tutte le migliori offerte Seychelles firmate TravelFool!

  

Prima di partire per le Seychelles, ecco alcuni consigli utili!

Il periodo migliore per visitare le Seychelles e cose da vedere

Tra le soluzioni più adatte per esplorare le Seychelles e conoscerle a fondo, l’opzione di organizzare un viaggio Island Hopping, risulta essere la migliore. Una cavalcata che conduce verso più isole (la base potrebbe essere 3 giorni a Mahé, 6 a Praslin e 5 a La Digue con eventuali escursioni a latere) permette di conoscere le differenze che intercorrono in alcune isole dell’arcipelago seychellese e di godere di diversi scenari.

Per quanto concerne il periodo migliore per visitare queste isole, occorre tener ben presente che il cambiamento climatico di questi ultimi anni, rende precaria ogni previsione meteo.
Come è facile intuire l’arcipelago, dato l’alto numero di isole, si estende tra una zona interna nel quale si trovano Mahé, Praslin, La Digue, Bird, Silhouette, Fregate, Denis Island (le isole principali) e una esterna che è ubicata molto più a sud dove si trovano la bellissima Desroches, gli atolli di Aldabra, Providence e Alphons e questo equivale a che è possibile trovare delle situazioni climatiche anche differenti nelle varie isole seychellesi.

Generalizzando possiamo indicare che l’arcipelago si trova vicino all’Equatore ed che viene influenzato dagli Alisei che regalano il classico clima dei tropici dove la temperatura risulta gradevole tutto l’anno sulla base di 28-30° di media.

I periodi ideali per un soggiorno alle Seychelles sono quelli della nostra primavera (aprile - giugno) e quello dell’autunno (ottobre - novembre). In questo modo si abbasserà sensibilmente il rischio di incappare in giornate piovose o di essere molestati dagli intensi venti estivi.

Tenete presente che l’aeroporto internazionale si trova solamente sull’isola di Mahé, dove vive la maggior parte dei seychellesi e dove c’è la capitale Victoria.
Il suggerimento è quello di soggiornare almeno qualche notte per visitare la più grande isola dell’arcipelago, magari noleggiando una caratteristica mini Moke. Da non perdere neppure i bei litorali di Mahé che sono quelli di Anse Soleile Beau Vallon Beach e, con l’occasione, fare una interessante escursione al Parco Nazionale Marino di S. Anna raggiungibile con una ventina di minuti di navigazione.

La seconda isola per importanza e grandezza è Praslin che potete raggiungere o con il traghetto o con il più pratico volo interno della Air Seychelles operato con piccoli aerei. Praslin oltre che essere una bella isola, è nota per via della sua millenaria foresta che si trova alla Vallée de Mai, l’unico luogo al mondo dove nasce e cresce il Coco de Mer. A Praslin le più scenografiche spiagge sono quelle di Anse Lazio e di Anse Georgette.

La terza isola che suggeriamo è la piccola ma stupenda La Digue che con Anse Source d’Argent, spiaggia da sempre simbolo della bellezza delle Seychelles, non potrà che ammaliarvi con le grandi rocce di granito che si ergono da una sabbia bianca e fine tanto da apparire come talco.