Le spiagge più belle di Santorini

Alla scoperta dell'affascinante ed entusiasmante Santorini con un viaggio tra le sue più belle spiagge

Santorini

L’isola più ribelle dell’arcipelago delle Cicadi è l’unica, insieme a Milos, a sorgere su un antico vulcano. Sicuramente tra le più suggestive della Grecia, Santorini è nota per la bellezza dei suoi borghi, dei villaggi tradizionali arroccati sulle scogliere nere e per i suoi romantici tramonti. Il blu del cielo e del mare si fonde col bianco delle case e il nero della sabbia che caratterizza le spiagge più belle di Santorini, dove arrivano ogni anno milioni di turisti.

Città chic e villaggi tipici circondano l’isola, dove tenere sempre a portata di mano la macchina fotografica per immortalare ogni angolo, come quello delle celebri rovine di Akrotiri, un sito archeologico che custodisce i ritrovamenti più sensazionali nella storia archeologica: sotto uno strato di lava è stata rinvenuta un’antica città minoica.

Ma quali solo le spiagge più belle di Santorini e le più adatte alle diverse esigenze?

Per la natura vulcanica dell’isola non c’è da aspettarsi spiagge caraibiche di sabbia bianca, ma piuttosto scura, un mare dal blu intenso e imponenti scogliere. Proprio per queste sue caratteristiche il paesaggio è meraviglioso e spesso selvaggio.

La spiaggia più famosa di Santorini è la piccola e suggestiva Red Beach, meta imperdibile di ogni vacanza al mare in quest’isola greca. Il suo mix di sabbia, ciottoli rossi e la scogliera alle sue spalle la rendono unica nel suo genere e quasi surreale. E’ raggiungibile in barca o in auto facendo però una passeggiata di 10 minuti circa lungo un sentiero scosceso. Si possono noleggiare sdraio e ombrelloni ma non sono presenti bar e ristoranti. La vicina White Beach è invece così chiamata per le scogliere bianche che la circondano. Meno affollata di quella “rossa” questa baia non è l’ideale per i bambini, anche perché l’unico modo per raggiungerla è via mare o attraverso un sentiero impervio.

Per ammirare le rocce bianche c’è comunque la più comoda Vlychada, dal fascino tutto lumare e per questo chiamata anche Moon Beach. Poco affollata è caratterizzata da un fondale subito profondo quindi è poco adatto ai bambini piccoli.

Dalla costa sud ci spostiamo su quella nord di Santorini dove la spiaggia di Katharos è una vera oasi di tranquillità, bagnata da un mare blu poco profondo e dov’è possibile ammirare un suggestivo contrasto tra i ciottoli scuri e le scogliere bianche.

Sulla costa est ci sono diverse tra le spiagge più belle di Santorini, come la famosa Kamari, che è infatti anche quella più facilmente raggiungibile, sia in auto che in bus. Tra le più popolari e affollate anche perché ben attrezzata con servizi, quali taverne, ristoranti, negozi, bar, alberghi, minimarket ecc. Altrettanto frequentata la spiaggia Perissa sulla parte sud-occidentale dell’isola, dove si trova questa lunga distesa di sabbia nera con i caratteristici ombrelloni di paglia. Soprattutto i giovani sono attirati dai prezzi più bassi della zona e i bar propongono musica e divertimento fino a tarda notte, ma qui anche le famiglie trovano un luogo ideale per una vacanza tranquilla al mare. La spiaggia è collegata a quella di Perivolos, che presenta una bellissima sabbia grigia ed è super attrezzata per praticare sci nautico, immersioni e affittare moto d’acqua: è famosa infatti come la “spiaggia del divertimento” grazie anche ai bar che già dal pomeriggio offrono la possibilità di ballare. Da provare assolutamente la cucina tipica a buon prezzo presso le taverne, dove il pesce è sempre fresco.

La miglior spiaggia di Santorini per famiglie? Sicuramente Monolithos, a pochi km da Kamari: una larga distesa di sabbia che degrada dolcemente verso il mare. Silenziosa e tranquilla è dotata di tutti i servizi e a dispetto della sua origine vulcanica la sabbia è più chiara. Anche i giovani si recano qui per praticare sport acquatici e frequentare gli chalet e le taverne.

L’acqua più limpida e pulita dell’isola e delle spiagge più belle di Santorini è però probabilmente quella di Mesa Pigadia, in prossimità del faro. Questa insenatura è completamente ricoperta di grandi ciottoli scuri ed anche se attrezzata è amata da chi preferisce la quiete della natura ai comfort.  

Caricamento...Caricamento...