83 offerte attive in questo momento

Offerte Grecia

Grecia: Le migliori offerte per viaggi e vacanze

  

Vacanze in Grecia: nella terra degli dei

Le vacanze in Grecia sono un’esperienza indimenticabile. L’Europa e la civiltà occidentale sono cominciate qui, in Grecia, terra di eroi, dei, miti e leggende, tra paesaggi crudi e prosperosi di ulivi, spiagge e mare, casette bianche e affettuosa ospitalità.

La sua parte continentale è formata da un insieme di penisole, la Calcidica, l’Attica, il Peloponneso, con una forma delle coste molto variegata e frastagliata, in genere sabbiosa e bassa verso il Mar Jonio e alta e rocciosa verso l’Egeo.

Con tante configurazioni diverse nelle centinaia di isole che la caratterizzano.

 

Le vacanze in Grecia sono adatte anche alle famiglie con bambini?

Le vacanze in Grecia vogliono dire emozionanti itinerari in cui rilassarsi lungo le sue coste oppure scoprire le sue tante meraviglie archeologiche, culturali, naturalistiche (non solo l’entroterra del paese ma anche le isole di Rodi o Creta, ad esempio).

Quindi è ok per gli appassionati di sole fino all’ultima luce del tramonto (che è meraviglioso) e per chi ama particolarmente le isole che sono tantissime. Ed è perfetta per chi cerca una vacanza mondana e divertente, soprattutto nelle isole di Mykonos, Paros e Ios, tra feste in spiaggia e numerosi locali notturni dove fare l’alba. Ma non sono da meno Symi, Andros, Patmos dove a Chora ci sono il monastero di San Giovanni e la grotta dell'Apocalisse, patrimonio Unesco.

La Grecia è molto gettonata anche per i viaggi di nozze, e addirittura ci si viene proprio per sposarsi, soprattutto a Santorini: davanti alla sua laguna di origine vulcanica si declina un particolare “wedding tourism”.

Per le famiglie con bambini ci sono diversi fondali bassi e spiagge sabbiose come nelle isole di Antiparos, Hydra, Naxos.

Chi desidera stare lontano dalla folla, ecco le isole di Anafi, Folegandros o Amorgos.

 

Che clima troviamo in Grecia?

Classico clima mediterraneo per la Grecia gode, con inverni miti ed estati calde particolarmente mitigate dai venti. Da visitare soprattutto da maggio fino a settembre inoltrato e spesso ottobre, quando le temperature permettono addirittura qualche bagno.

 

Dove andare per trascorrere al meglio le vacanze in Grecia e quali sono i posti più belli?

Insomma, la Grecia ha davvero tanto per soddisfare tutti i palati turistici. Alcune mete sono imperdibili. Ad Atene ecco il Partenone e l’Acropoli che guarda dall’alto in ogni posizione, anche mentre si fa shopping magari nel quartiere di Plaka.

Nell’Attica, dal Pireo a Capo Sounion, è un continuum di scenari naturali incredibili con tanti caratteristici paesi. Collegata all’Attica da un ponte, c’è l’isola di Eubea.

Le regioni dell’Epiro e della Tessaglia, tra montagne e il Golfo di Corinto, tra Mar Jonio e Mar Egeo, vedono una grande concentrazione  di stupori archeologici come il santuario di Delfi e paesaggistici come le Meteore, uno dei tanti patrimoni Unesco greci, sui cui cucuzzoli si possono visitare gli straordinari dipinti dei monasteri greci-ortodossi.

Nel Peloponneso ci si perde tra scenografie montuose aspre e spiagge, conoscendo i famosi siti archeologici di Olimpia (dove hanno inventato le Olimpiadi) e Micene, siti Unesco assieme alla città fortificata di Mystras vicino alla mitica Sparta.

Non si può fare a meno di visitare i monumenti paleocristiani e bizantini di Salonicco, anch’essi Patrimonio Unesco.

L’isola di Creta ha un profilo “differenziato”, piatta a nord e ripida con montagne a strapiombo sul mare a sud.

Le isole Egee mostrano la vicinanza con il medio oriente nelle sorprendenti architetture: Chio, Samos, Lemno, Lesbo.

Le isole del golfo Saronico, Salamina, Egina, Angistri, Poros, Idra, Spetses e Dokos, hanno il male pulitissimo.

Nell’arcipelago delle Sporadi ( Alonissos, Skopelos, Skiathos, Skyros ed altri isolotti più piccoli e varie isolette), tra pinete fitte e tante spiagge sabbiose, ecco il Parco Marino Nazionale, che ospita e protegge diverse specie marine in via d’estinzione come  la tartaruga Caretta caretta.

Meravigliose le isole Jonie, raccontate anche da Omero: le maggiori sono Zante, Itaca, Corfu, Cefalonia, ricche di storie e memorie (anche italiane).

 

I consigli per una vacanza in Grecia economica

La Grecia ha la fama di essere un paese abbastanza economico, anche se dipende molto dalla località, dal periodo (si spende di meno in giugno rispetto ad agosto) e dallo stile della vacanza. In linea di massima certe isole, come Santorini e Mykonos possono essere più costose, soprattutto nei mesi estivi, mentre sono più low cost le mete come Lipso, Skiathos, Koufonissi, in cui i prezzi sono generalmente più contenuti. Ad Atene ci sono tante possibilità di soggiorno quindi è più facile trovare l’occasione.

I voli aerei vanno cercati molto prima della partenza, e si possono trovare attorno ai 70 euro in bassa stagione. Ovviamente lievitano anche più del doppio in estate.

Ci sono diverse compagnie aree anche low cost, la Volotea vola sulle isole.

L’aeroporto di Atene dista 33 km dal centro: oltre che con bus e taxi, è comoda la metro che porta fino a Piazza Syntagma, ogni 30 minuti.

L'aeroporto internazionale di Salonicco  si trova a 15 chilometri a sudest dal centro della città cui si arriva con taxi e bus di linea.

Importanti la tempistica della prenotazione e il periodo pure per il trasporto via mare (traghetti classici e aliscafi), il cui prezzo è legato inoltre alla località di partenza in Italia (Ancona, Brindisi, Venezia, Bari) e alla durata della tratta, in media, 30 euro in su. Ci sono diverse compagnie e sul web diversi siti che in automatico confrontano i prezzi evidenziando quelli più convenienti.

Gli alberghi propongono il loro prezzo a seconda della categoria, un 2/3 stelle si trova sui 60 euro a notte che cambiano in base al posto (sul mare di solito vengono di più, anche se in certe isole, non quelle più famose, si possono aggirare sui 30/50 euro) e al mese (super in agosto).

Può essere utile curiosare nelle promozioni relative ai villaggi tutto-compreso (hotel+volo con mezza pensione o completa), a seconda del tour operator.

Per il mangiare, tanta offerta variegata, da quella più economica entro le 10 euro nella taverne a quella che lo è meno, oltre i 50 euro, nei ristoranti classici. L’acqua è in genere costosa, mezzo litro sui 3 euro, meglio acquistarla nei supermercati.

Per muoversi si possono noleggiare automobili in loco (ma è molto meglio prenotarle online in tempo nei diversi siti dedicati), con il prezzo quotidiano tra 10/15 euro per piccole cilindrate.