63 offerte attive in questo momento

Offerte Lisbona

Lisbona: Le migliori offerte per viaggi e vacanze

  

Viaggio a Lisbona, fascino in salsa portoghese

Capitale del Portogallo, Lisbona è tra le città europee quella che si trova più a occidente. Non si affaccia sul mare, ma sull’estuario del suo grande fiume Tago/Tejo e l’Oceano Atlantico è proprio a due passi e ne influenza molto il clima, piacevole tutto l’anno. Persino con le temperature alte di luglio e agosto il caldo è sopportabile e la città può essere incredibilmente vuota (questo potrebbe essere interessante per chi vuole gironzolare senza caos). Tuttavia, i mesi consigliati per un clima mite sono quelli tra settembre e ottobre, giugno e maggio.

 

Consigli per un viaggio a Lisbona

A chi è adatta Lisbona? Per i romantici, passeggiare tra i vicoli e la collina è un’esperienza a 5 stelle. Per gli appassionati di storia ed arte, si tratta di un super scenario tra le architetture arabe, barocche, manueline. Ideale pure per chi cerca l’anima della città assaporandola attraverso le sue feste con tanti eventi e appuntamenti non solo tradizionali e religiosi ma anche a livello internazionale. Effervescente e giovane, ci si troverà bene chi apprezza i locali di tendenza, di cui la capitale si sta arricchendo sempre di più. La vita notturna inizia dopo le 23 e va avanti fino all’alba inoltrata.

Mentre tutti saranno inesorabilmente attratti dalle note nostalgiche del celebre fado che si possono ascoltare in certi locali o magari agli angoli di una strada, in una incredibile suggestione. C’è anche il Museo do Fado, nella zona dell’Alfama, dove trovare tutti gli oggetti della struggente musica.

Questo quartiere, il cuore storico di Lisbona, è molto pittoresco, con le strade che si arrampicano sulla collina strette tra loro da cui gli scorci sono davvero unici. Da non perdere la visita alla casa di una prestigiosa interprete di quella melodia, il Museo Amalia Rodrigues, edificio tutto giallo in rua de São Bento.

A proposito di musei, imperdibile quello dedicato alla Azulejos, le famose piastrelle bianco e blu che decorano tutto, qui a Lisbona.

Non sono dimenticati i bambini, perché Lisbona è una città molto accogliente verso le famiglie: da vedere lo zoo, l’Oceanario, il Museo delle Marionette .

E gli sportivi, in particolare chi adora il calcio? Qui è la casa di due squadre note in tutto il mondo, Benfica e Sporting e i loro stadi, Estádio da Luz e Estádio José Alvalade, sono sempre gettonatissimi da folti gruppi di visitatori.

Chi non può stare fermo in un solo luogo, da Lisbona può partire per gite fuori porta molto belle dalla durata di un giorno, come Sintra e il suo Palazzo Nazionale, la spiaggia di Cascais, per arrivare fino a Cabo da Roca, le scogliere più a ovest d’Europa, un posto unico, alla fine del mondo, come si diceva una volta. E c’è la possibilità di raggiungere sempre in un giorno il Santuario di Fatima.

Naturalmente poi chi può resistere a tutto tranne che alla gola, a Lisbona troverà un’ottima cucina, con tante ricette a base di baccalà, il piatto nazionale.

 

Cosa vedere a Lisbona?

Il Castello di São Jorge, fortezza costruita dai Mori nella prima metà del XI secolo, è in cima alla collina, particolarmente magico illuminato di notte ma fantastico di giorno, perché da lì si gode di una vista incredibile sulla città e sul fiume. A proposito, per una prospettiva diversa ma allo stesso modo affascinante, c’è la crociera sul Tago che prima di gettarsi nell’Atlantico passa sotto i Ponti 25 Aprile e Vasco de Gama.

Molto famoso per la sua vita notturna il quartiere del Bairro Alto, tra negozietti e ristorantini. Ci si arriva (anche) con lo storico tram 28, oppure attraverso i cosiddetti “elevadores”, ascensori o funicolari che colmano le altezze tra le diverse zone sali e scendi della città: L’Elevador de Santa Gloria parte in Piazza dos Restauradores e in pochi minuti sale un ripidissimo vicolo che porta nel cuore del quartiere, 200 metri ma di grande appeal! L’Elevador da Bica parte invece da Cais do Sodré e arriva a Largo do Calhariz attraverso la belleissima Rua da Bica de Duarte Belo. Le loro carrozze sono bianche e gialle e sono in servizio dalla fine del 1800.

Stessa età per l’Elevador de Santa Justa con le cabine di legno e ottone in stile gotico che collega la città bassa, la Baixa (ricostruita dopo il terribile e distruttivo terremoto del 1755, con strade e vicoli perpendicolari e paralleli, come una scacchiera) alla collina do Carmo: da lì la vista sullo spettacolo urbano e fluviale, supera ogni immaginazione.

Simbolo di Lisbona è la decoratissima Torre di Bélem, costruita nel 1500 per difendere la foce del fiume Tago: è patrimonio Unesco dell’umanità,  come l’imponente Monastero dos Jeronimos, capolavoro dello stile gotico manuelino.

 

Come arrivare a Lisbona

Dall’Italia i voli ci mettono circa 3 ore/3ore e mezza, con diverse compagnie Alitalia, Tap, EasyJet, Ryanair (se si prenota un po’ di giorni prima della partenza i costi a persona sono attorno ai 60 euro). L’aeroporto internazionale Lisbona-Portela si trova a 7 km dal centro cittadino, raggiungibile con diversi mezzi, oltre che con taxi e auto a noleggio: si può prendere la Navetta AeroBus (da 3,6 €) oppure varie linee di bus a seconda della zona in cui si deve arrivare o la metropolitana (0,90 €).

Per spostarsi ci si può dotare della Lisboa Card, la carta turistica ufficiale di Lisbona per viaggiare gratis su tutti i mezzi pubblici (anche ascensori e funicolari) e pure ottenere sconti in tutti i musei, in alcuni negozi e per alcune attrazioni. Vale 24, 48 o 72 ore, con prezzi indicativi da 18,50 a 39 €.

 

Quanto costa un viaggio a Lisbona?

Lisbona non è una città molto cara, soprattutto rispetto ad altre capitali europee, dipende da cosa si vuole, ovviamente. Una cena completa può costare anche 15 euro ma lievitare a più di 30, in base alle pietanze e alla location. Il prezzo di un caffè è meno di 1 €, un taxi al centro 5.

Numerosa la gamma di ospitalità, per tutte le tasche.

In Portogallo, e Lisbona non si sottrae, sono di gran tendenza gli ostelli, per gente di ogni età.

In hotel, è possibile trovare per due persone una stanza anche a 100 euro a notte in zone centrali, come dalle parti della Torre di Belém.